top of page
  • Tivoli Guidonia City

A Ponte Lupo il Festival dei Giganti dell'Acqua che difende la bellezza, il via il 1° luglio



Prenderà il via il 1 luglio la 3a edizione del festival PONTE LUPO E I GIGANTI DELL’ACQUA, rassegna di visite guidate ed incontri in uno dei luoghi più significativi dell’Agro Romano Tiburtino Prenestino, organizzata dall’Associazione Ponte Lupo - il Gigante dell’Acqua in collaborazione con il FAI Delegazione di Roma, promosso dal comitato delle aziende agricole per il Distretto Archeologico Rurale, con il contributo di NAIMA e dell’Az.Agr. F.lli ENA. Quest’anno insieme ai volontari del FAI Roma e agli artisti, sostengono il progetto Sotterranei di Roma e Plastic Free.

“Siamo sempre qui, sentinelle del territorio, a presidiare i nostri monumenti, e quest’ultima parte di Agro Romano Antico ancora integra, per proteggerli da progetti speculativi e discariche attraverso azioni di resistenza culturale” così Urbano Barberini, presidente dell’Associazione che da anni si batte per il territorio ad est di Roma. Per far conoscere meglio le bellezze dell’Agro Romano Tiburtino Prenestino e la grandiosità di Ponte Lupo, straordinario esempio di ingegneria idraulica, l’ex assessore alla cultura di Tivoli si è proposto come guida per accompagnare i visitatori in questo angolo di campagna romana incontaminata, dove si erge il colossale frammento dell’acquedotto dell’Acqua Marcia risalente al 144 a.C... “Solo lo sviluppo di un’economia sana e sostenibile, basata sulla sinergia tra le aziende agricole, custodi del paesaggio, e i beni culturali e naturali, può tutelare e valorizzare un territorio come questo. Il percorso dei Giganti dell’Acqua è il cuore di questo progetto. Abbiamo la fortuna di essere uno dei Comuni agricoli più grandi d’Europa, ma gli agricoltori sono lasciati sempre più soli dalle istituzioni a difendere i territori. Da qui - continua il principe-attore - nasce l’idea del Distretto Archeologico Rurale Tiburtino Prenestino, e di questo Festival, per cercare di unire le forze e portare avanti la nostra idea di sviluppo”. “La Delegazione di Roma del FAI - Fondo per l’Ambiente Italiano è anche quest’anno orgogliosa, e onorata, di contribuire al Festival di Ponte Lupo, con il generoso apporto dei propri volontari narratori, che accompagneranno le visite offrendo la straordinaria testimonianza della sapienza costruttiva e tecnologica di Roma Antica e del paesaggio incomparabile che le rovine di quei manufatti formano oggi assieme all’elemento naturale. Un unicum che affascina noi oggi come gli artisti e gli scrittori del Grand Tour” - così il presidente FAI Lazio Giuseppe Morganti. Anche quest’anno l’eco-festival, radicalmente nature, non utilizzerà corrente elettrica e plastica, infatti anche le sedie sono sostituite da ballette di fieno. Inoltre il 1 e il 30 luglio alle ore 17.00 si potrà partecipare alla Plastic Free Walk. “È un piacere per noi di Plastic Free rinnovare questa collaborazione ormai consolidata con l’Associazione Ponte Lupo, in un’iniziativa che fonde insieme cultura, storia e ambiente, attraverso una passeggiata ecologica dove saranno raccolti plastica e altro materiale che continuano a deturpare uno dei luoghi più iconici dell’Agro Romano” afferma Romina Mearelli referente vice provinciale di Roma Plastic Free. "Anche Naima, leader nel settore della Bellezza (Retail di Profumerie) condivide l’impegno per un futuro più green supportando l’edizione di quest'anno. Naima offrirà a tutti i partecipanti un gadget eco-friendly in cui la sostenibilità e la bellezza si fondono armoniosamente: un porta-profumo spray da borsa per chi desidera portare con sé la propria fragranza preferita in modo comodo e sostenibile". La rassegna di incontri, con la direzione artistica di Barberini, aprirà il 1 luglio con la visita a cura della storica dell’arte Daniela Astro, seguita dall’incontro con il Premio Strega Edoardo Albinati che condividerà una riflessione “Sulla Solitudine”. Il 2 luglio, dopo la visita a cura del FAI Roma, seguirà l’incontro con Francesca d’Aloja che presenterà il suo nuovo libro “Spiriti”. Dopo il sorprendente Corpi Speciali, l’autrice prosegue la sua ricerca di personaggi straordinari rivelati dal suo talento unico di narratrice. Vite nascoste o esibite, storie vere, avvincenti e incredibili come se fossero inventate. Il 22 luglio i visitatori potranno passeggiare tra storia e cultura alla scoperta dei luoghi segreti dell’Agro Romano con Luigi Plos, il più famoso esploratore dei dintorni della Capitale, autore de “L’avventura fa 90. I luoghi segreti a due passi da Roma non sono finiti”, che ha già partecipato con successo alle precedenti edizioni. Altro importante partner del Festival quest’anno è Sotterranei di Roma. Il 29 luglio sarà infatti il presidente Marco Placidi, ad accompagnare i visitatori, per raccontare i segreti e gli aspetti meno conosciuti del Gigante e della rete di acquedotti romani. Da anni l’Associazione, con l'amore per la speleologia archeologica e la storia antica, offre a tutti gli appassionati la possibilità di affacciarsi a questo incredibile patrimonio nascosto nella Roma Sotterranea. A seguire “Una Madre” di Vera Politkovskaja, sulla vita e la passione per la verità di Anna Politkovskaja. Incontro con la giornalista e co-autrice del libro Sara Giudice. Il 30 luglio dopo la visita si terrà l’incontro con Nello Trocchia, editorialista di Domani, che presenterà il suo nuovo libro “Pestaggio di Stato”, un libro che racconta, anche attraverso la voce di chi la vive, la realtà materiale e psicologica del carcere in Italia, ma anche il potere e le sue menzogne. Il 31 luglio, per l’omaggio a Franca Valeri “In memoria di una signora amica”, a celebrare il giorno della sua nascita, interverranno Flavio Insinna, Paola Minaccioni, Francesco Acquaroli, Barbara Esposito, Cinzia Mascoli, Orsetta De Rossi, Urbano Barberini con letture di brani della grande attrice e autrice. Il manifesto originale anche quest’anno è stato realizzato dall’artista U.M. Passeretti.

Per info e prenotazioni - pontelupo@gmail.com Per prenotazione delle visite del 2 e 31 luglio - faiprenotazioni.fondoambiente.it





40 visualizzazioni0 commenti

Yorumlar


bottom of page