• Tivoli Guidonia City

Guidonia Montecelio elezioni: quattro sì per il benessere degli animali




Da Alfa Associazione Love for Animal riceviamo e pubblichiamo:


Mauro Lombardo, Claudio Zarro, Alberto Cuccuru e Alfonso Masini, i quattro candidati a Sindaco di Guidonia, hanno sottoscritto il programma animalista in tutti i suoi punti. Una notizia straordinaria per il nostro Comune, in materia di contenimento del randagismo e tutela degli animali del nostro territorio. Si tratta di una promessa ufficiale per portare nei prossimi cinque anni un adeguamento strutturale e funzionale coerente con i principi e le competenze spettanti al Comune per legge, già in atto in Comuni limitrofi.


L’ultima firma arriva di sera e porta con sé la speranza di un reale cambio di rotta, che prevederà la realizzazione di progetti pluriennali per la prevenzione e repressione dei reati in danno agli animali. Ciascun candidato si è impegnato formalmente, in caso di elezione, ad attuare tutti i punti in programma per le centinaia di animali randagi e/o reclusi in canile. Nello specifico, ecco cosa si prevede:


L’approvazione e la diffusione su tutto il territorio del Comune di Guidonia Montecelio di un Regolamento Comunale Tutela e Benessere Animale, entro la fine dell’anno 2022. Il regolamento comunale sarà necessario a garantire il rispetto, la cura e il diritto alla presenza nel proprio territorio degli animali, al fine di favorirne una corretta convivenza con l’uomo.


L’istituzione di un Ufficio Diritti Animali, entro la fine dell’anno 2023. Un organo fondamentale per la valutazione e il controllo dell’applicazione del Regolamento comunale sulla tutela degli animali. In collaborazione con una Consulta interna all’Ufficio Diritti Animali, si occuperà di realizzare e diffondere programmi informativi ed educativi, di realizzare censimenti degli animali randagi, di avviare programmi continuativi di adozione per cani e gatti, di punire tutte le eventuali inadempienze dei gestori dei canili privati convenzionati che impediscono od ostacolano l’ingresso dei volontari delle Associazioni animaliste riconosciute.


L’avvio di campagne di adozione per gli animali ospitati all’interno dei canili convenzionati con la Pubblica Amministrazione, entro la fine dell’anno 2022. Il Comune di Guidonia Montecelio, anche in collaborazione con le associazioni animaliste presenti sul territorio, si impegnerà ad organizzare, all’interno delle varie strutture con cui è convenzionato, delle campagne di promozione delle adozioni dei cani ospitati.


Qualora le associazioni animaliste fossero disponibili, assegnare ad ogni struttura una o più associazioni che avranno l’obbligo di portare avanti le campagne di promozione delle adozioni, di vigilanza e controllo della struttura, revocando le licenze sanitarie o provvedendo al trasferimento degli animali presso altri canili, come previsto della normativa attuale, a quelle strutture che non consentiranno l’ingresso delle associazioni.


Le campagne di promozione delle adozioni, avranno come obiettivo quello di garantire il benessere psico-fisico degli animali, nonché quello di risanare i bilanci comunali, attualmente gravati da ingenti spese di mantenimento di un numero di animali sempre crescente.


Realizzazione di un canile comunale entro la fine dell’anno 2024. Un canile comunale garantirà non solo la riduzione degli elevati costi pluriennali di mantenimento dei cani in canili privati convenzionati, ma anche maggiori capacità di controllo a tutela degli animali.


Realizzazione dell’Anagrafe felina e campagne di Sterilizzazioni entro la fine dell’anno 2023. La nuova giunta si impegna nella realizzazione di un piano comunale di sensibilizzazione rivolto ai cittadini, per la realizzazione di un progetto di censimento, microchippatura e sterilizzazione degli animali di affezione randagi e dei privati.


Stop ai circhi con animali.

Per garantire la tutela dei diritti agli animali tutti, il nuovo Sindaco si curerà anche di contrastare lo sfruttamento degli animali negli spettacoli circensi. Considerando la condizione di cattività nella quale sono costretti a vivere gli animali del circo, il malessere psico-fisico dovuto ai continui spostamenti e l’allontanamento dal loro habitat, sarà vietato l’attendamento dei circhi con animali su tutto il territorio pubblico comunale.


In attesa delle elezioni, l’intera comunità animalista è speranzosa che si possa realizzare un concreto cambio di passo per garantire i diritti, la dignità e la salute della popolazione tutta di Guidonia Montecelio, animali inclusi!

75 visualizzazioni0 commenti