• Tivoli Guidonia City

L'addio di Carla Fracci e il ricordo di quando è stata ospite di "Tivoli Incontra"



di Claudia Crocchianti -

Carla Fracci, la signora della danza, è venuta a mancare oggi dopo che le sue condizioni di salute si erano aggravate nelle ultime ore. L'Italia e il mondo perdono un'artista assoluta che ha fatto la storia.

Tivoli e i tiburtini l’hanno incontrata nella splendida cornice di Villa d’Este nell’ottobre del 2016 all’interno della manifestazione “Tivoli Incontra ”, organizzata ,dall’Assessorato alla Cultura e Turismo, dall’amministrazione comunale in collaborazione con il Polo Museale del Lazio e Villa D'Este. Una conversazione pacata dove la Fracci, intervistata da Pino Strabioli, ha parlato della sua passione della danza.

Un’artista unica con una gran classe e che ha saputo raccontarsi durante quell’incontro partendo dalla sua infanzia trascorsa in campagna, facendo la guardiana delle oche, girando a piedi per poi tornare a Milano dove il padre era tornato dopo la guerra e lavorava come tramviere. È qui che alcuni amici di famiglia vedendola ballare ammirano in lei la sua grazia e la sua musicalità e consigliano alla famiglia di iscriverla alla Scala, allora gratuita. È da qui che comincia tutto , ma all’inizio non seguiva la disciplina, capirà il senso della professione quando andrà a fare la comparsa ne "La Bella Addormentata" .






119 visualizzazioni0 commenti