• Tivoli Guidonia City

Tivoli: Antonio D'Emilio è il nuovo comandante e dirigente della Polizia Locale



Ha preso servizio il nuovo comandante e dirigente della polizia locale di Tivoli Antonio D’Emilio, che dal 13 ottobre si è insediato al comando di via Monte Vescovo accolto dalla vicecomandante Eleonora Giusti e dagli agenti e funzionari della polizia municipale tiburtina. D’Emilio, 55 anni, subentrato a Roberto Carbone, è originario di Roma e vive a Ladispoli.

Nei primi giorni di lavoro D’Emilio ha avviato un percorso di conoscenza innanzitutto del comando tiburtino, degli agenti e funzionari e dell’amministrazione comunale; ha incominciato sin da subito a scoprire e conoscere il territorio comunale, analizzandone e visionandone le problematiche con la collaborazione dell’intero corpo tiburtino e della vicecomandante Giusti, che ha guidato il comando della polizia locale negli ultimi cinque anni e mezzo.

Il comandante D’Emilio ha alle spalle un curriculum di spessore, che lo ha visto impegnato in attività operative e d’indagine e attività di docente nominato della Scuola del corpo della polizia locale di Roma Capitale in materia di polizia edilizia e polizia giudiziaria. Laureato in Giurisprudenza, D’Emilio ha un master in “Qualità nella pubblica amministrazione” ed è abilitato all'esercizio della professione di avvocato. Ha anche una lunga esperienza nel corpo della polizia locale di Roma Capitale, in uno dei municipi romani ha assunto la responsabilità di procedimenti su appalti, anticorruzione e bilancio della direzione tecnica. La sua attività è stata caratterizzata dall’esperienza decennale nella sezione di polizia giudiziaria della Procura di Roma, dove si è occupato di indagini relative ai reati contro la pubblica amministrazione, ai reati edilizi, alle truffe, allo sfruttamento della prostituzione e al traffico di stupefacenti.

«Faccio un grande in bocca al lupo e auguro un buon lavoro al nuovo comandante della polizia locale Antonio D’Emilio, che dovrà affrontare le problematiche delicate e impegnative che interessano la città: dalla viabilità al personale, sino all’ambito finanziario, ambientale e all’abusivismo edilizio», con queste parole il sindaco Proietti saluta il nuovo comandante. «Sono certo che D’Emilio metterà tutta la sua professionalità e la sua competenza a servizio dei cittadini; a Eleonora Giusti e a tutti gli agenti e funzionari del comando di Tivoli rivolgo anche un sentito ringraziamento per quanto fatto sino ora e per quanto faranno sotto la guida del nuovo comandante».

«È stato importante presentarmi al sindaco Giuseppe Proietti e all’amministrazione tiburtina, alle colleghe e ai colleghi con cui dovrò condividere il lavoro e li ringrazio profondamente per l’accoglienza», spiega D’Emilio, che in questa fase iniziale sta via via conoscendo le autorità e i referenti istituzionali della città: «Con loro avvierò uno scambio continuo d’informazioni e di coordinamento per poter affrontare, insieme, le varie problematiche di Tivoli e del suo articolato territorio. Quanto al lavoro che mi aspetta, è mia intenzione essere molto presente sul territorio, rapportandomi con i cittadini, con i quali spero di poter creare un rapporto di vicinanza». ​

71 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti