• Tivoli Guidonia City

Tivoli: Arte e cultura in modalità online



di Claudia Crocchianti -

Oggi pomeriggio la nuova conversazione del ciclo 2021 in modalità online causa Covid con l’intervento della dottoressa Micaela Angle, dal titolo “Museo in relazione: servizi educativi e didattici” e Viviana Carbonara, “Il museo di tutti per tutti”.

Un incontro piacevole dove al centro vi è stata l’inclusività del pubblico dove eventi come quelli tattili sono sia per un pubblico non vedente e per tutti coloro che vogliono provare questa esperienza, perché si lavora con un progetto universale. Michela Angle ha spiegato l’importanza di una diversità del pubblico che deve essere sempre messo al centro delle Villae, ha ricordato i vari eventi tenuti nelle Villae come la collaborazione con attività produttive legate al territorio come l’olio e il pizzutello e di nuovi strumenti didattici e ha annunciato che ci sarà un percorso dedicato alle famiglie e ai loro neonati e loro neonate con dei servizi appositi e la realizzazione di un libricino per i bambini e le bambine dai sei agli otto anni con attività di verifica. L’archeologa Viviana Carbonari ha ribadito il lavoro dedicato a un pubblico vario, la collaborazione con varie associazioni e ha svelato che ci sarà un videogioco dedicato alle Villae e delle audio guide e guide semplificate perché la didascalia di un quadro deve essere scritta in maniera semplice e comprensibile per tutti i visitatori. Alla fine dell’incontro il Direttore delle Villae, dottor Andrea Bruciati ha ricordato l’evento di lunedì 8 marzo alle 17 sempre in videoconferenza dove sarà presentato il fumetto di Eliana Albertini e il 9 marzo alle 17 l’incontro con David Bertolini con “Le Villae raccontano. Esposizioni temporanee e collezioni permanenti in dialogo” e Margherita Romano con “Il ruolo del restauratore nella tutela delle opere nell’ambito delle esposizioni temporanee”.

13 visualizzazioni0 commenti