• Tivoli Guidonia City

Tivoli: Il rilancio del turismo passa per il biglietto unico



di Claudia Crocchianti -

Stamattina è stato presentato il biglietto unico a Villa D’Este alla presenza del Direttore dell’Istituto, dottor Andrea Bruciati, del dottor Alessandro La Porta e della dottoressa Federica Scala di Coop Culture che credono molto in questo piano e soprattutto nella rinascita di una città come Tivoli che diventi sempre più fruibile da parte dei turisti. Un progetto importante per valorizzare sempre di più il turismo a Tivoli. Presente all’incontro anche la dottoressa Giorgia Montesano, di Villa Gregoriana che ha ribadito il fatto di credere molto in questo progetto e soprattutto la voglia di incrementare ancora di più la collaborazione anche con le Villae. Presenti all’incontro i commercianti che si stanno impegnando molto per la città e che soprattutto sanno che questa del biglietto unico è un’opportunità che deve essere sfruttata al massimo, superando anche le varie difficoltà tecniche e del parcheggio. Su questo importante traguardo ha rilasciato queste parole il Direttore delle Villae, dottor Andrea Bruciati: "Quello del biglietto unico è un progetto di primaria importanza che dopo quattro anni di lavoro è finalmente giunto a destinazione. I due siti UNESCO non hanno un valore meramente estetico, ma anche un valore etico e sociale. Sono estremamente soddisfatto che vi sia stata una risposta positiva a questa iniziativa da parte della classe imprenditoriale tiburtina. Oggi la nostra proposta è di tre giorni ma spero in una estensione settimanale nel soggiornare a Tivoli grazie alle Terme e alle Cave. Vorrei infine ricordare che quello che colpisce di questa città è il paesaggio che coinvolge i turisti, appena arrivano, da un punto di vista emozionale. Puntare su una ospitalità esperienziale è per me un’opportunità”.

58 visualizzazioni0 commenti