• Tivoli Guidonia City

Tivoli: Lo psicologo Nello Di Micco presenta il suo libro sulle "truffe affettive" venerdì 15 aprile



di Claudia Crocchianti -


Lo psicologo-scrittore Nello Di Micco presenterà il suo libro “L'incantesimo infranto” venerdì 15 aprile a Tivoli presso le Scuderie Estensi. L'evento è stato organizzato dal “Laboratorio del Possibile” nella persona della sua Presidentessa Daniela di Camillo. L'autore sarà intervistato pubblicamente dalla dottoressa Anna Angelini. Questa la sua intervista per Tivoli Guidonia City.

Come è nata l'idea di scrivere il libro" Incantesimo infranto"?

“L’idea ė nata ascoltando le storie sia di donne che seguo quotidianamente in studio e sulle persone che incontro ogni giorno nella mia quotidianità, mi sono accorto che molte persone erano inciampate del fenomeno delle truffe affettive e che non sapevano le dinamiche che vietano dietro, così ho scelto di scrivere un saggio psicologico per informare e allo stesso tempo far conoscere il fenomeno a migliaia di donne, perché credo che una donna informata ė una donna salvata”.

Purtroppo la violenza sulle donne è sempre attuale. Perché accade questo?

“Purtroppo ė un fenomeno in crescita, accade per diversi motivi, diciamo che dietro un comportamento violento vi sono questioni più complesse che riguardano le dinamiche emotive, interiori, del carnefice, viviamo anche in una società dove molti uomini non tollerano”.

Da psicologo come affronta il problema della violenza sulle donne?

“Innanzitutto ascolto attentamente la storia della donna che incontro, poi piano piano attraverso i racconti, i ricordi, i vissuti della donna, cerchiamo di ricostruire la storia e individuiamo le cause che sottostanno al malessere soggettivo, un malessere che si presenta con diversi sintomi”.

Presenterà il libro all'interno dell’iniziativa organizzata dal Laboratorio del Possibile, come è nata questa collaborazione?

“Intanto ringrazio il Laboratorio del Possibile, insieme alla mia collega Anna Angelini e Daniela De Camillo, due donne straordinarie che ogni giorno si impegnano in prima linea per aiutare le decine di donne del territorio. Donne che affiancate dalle volontarie del Laboratorio del possibile, formano una squadra meravigliosa. L’idea ė nata da Anna Angelini che in una sua intervista mi disse: ‘Nello perché non facciamo un bel convegno sul tema delle truffe romantiche?’, le risposi subito di si, così detto fatto”.

Come sta rispondendo il pubblico?

“Abbastanza bene”.

66 visualizzazioni0 commenti