• Tivoli Guidonia City

Tivoli: Lunedì 4 luglio parte a Villa Adriana la quarta edizione del Villae Film Festival



di Claudia Crocchianti -


Dopo il successo delle precedenti edizioni anche quest'anno ritorna la quarta del “Villae Film Festival”. Questa manifestazione dove i protagonisti sono cinema e arte è stata creata da Andrea Bruciati, storico dell’arte e direttore dell’Istituto Villa Adriana e Villa d’Este che è anche il direttore dell'evento, con la consulenza artistica di Stefania Bianchi e Filippo Soldi e l’organizzazione dell’Associazione Culturale Seven.

Il Festival si articolerà fra Villa Adriana e a settembre a Villa d'Este. Le giornate della tappa di Villa Adriana dal 4 al 10 luglio si aprono alle ore 21:00 con l’incontro che precede la proiezione del film del giorno, con ospiti registi, attori, produttori sempre introdotti dal direttore artistico Andrea Bruciati. Alle 21.30 sono proiettati i filmati d’archivio dell’Istituto Luce dedicati alle due ville e ai film in programma. L'evento si aprirà nella Villa di Adriano con la pellicola “Morte a Venezia” di Luchino Visconti per poi continuare martedì 5 luglio con “Melancholia” di di Lars von Triers, mercoledì 6 con “Atlantide di Yuri Ancarani, giovedì 7 luglio con ”Bell'Antonio” di Bolognini, venerdì 8 luglio con “L'uomo che vendette la sua pelle” di Kaouther Ben Hania, sabato 9 luglio con “Odissea nello spazio”.

Dal 18 al 24 luglio le proiezioni si sposteranno nella suggestiva atmosfera del Gran Viale di Villa d’Este, dove proseguirà la ricerca sul tema della Bellezza. Ad aprire la settimana lunedì 18 luglio sarà il film “La donna scimmia “ di Marco Ferreri, con il suo racconto di una bellezza negata per poi continuare martedì 19 con “ Pino”, mercoledì 20 luglio con “Ritratto di signora” di Jane Champion, giovedì 21 con “The Arch” di Alessandra Stefani, in programma giovedì 21 luglio, venerdì 22 luglio con “Manifesto” di Julian Rosefeldt, sabato 23 luglio con “Addio mia regina” di di Benoît Jacquot re domenica 24 “Teorema” di Pier Paolo Pasolini, l'artista poliedrico che chiuderà idealmente il cerchio del percorso.

La settima arte la protagonista assoluta della manifestazione che racchiude anche le altre come l'arte a tutto tondo. Un Festival per vedere pellicole già viste in un'atmosfera nuova e magica come le Villae e per chi non le conosce un'ottima occasione per conoscere un mondo veramente interessante.

© Foto di Gianluca Filippi




89 visualizzazioni0 commenti