• Tivoli Guidonia City

Tivoli: "Riaprire i Sipari", appuntamento del Caffè Culturale domenica 9 maggio alle ore 18



Come rilanciare la cultura post Covid-19. Domenica 9 maggio, alle ore 18.00, sulla storica terrazza dell’antico Ristorante Sibilla a Tivoli, il Caffè Culturale propone un incontro su riflessioni e proposte sulla ripartenza post Covid, con la presentazione in prima nazionale del volume realizzato con i contributi di esperti in vari settori "RIAPRIRE I SIPARI" - Albeggi Edizioni.

Saranno presenti il Curatore Antonio Capitano e l’Editore Ilaria Castanini, unitamente ad alcuni degli esperti contributori (annunciata la presenza di Claudio Bocci, già direttore di Federculture, Consigliere Delegato del Comitato Ra¬vello Lab-Colloqui Internazionali, presidente Associazione Cultura del Viaggio, promotrice del Festival della Letteratura di Viaggio, e di Giovanna BARNI, presidente di CoopCulture e di CulTurMedia di Legacoop. «L’apporto del settore della cultura a quella che deve essere una ricostruzione di un’Italia ‘nuova’ è enorme, in termini di occupazione, di imprenditorialità, di attrazione turistica, ma anche di 'riapertura' del dialogo internazionale, di crescita civica. La strategia per accompagnare la ripartenza del settore deve andare oltre il sostegno alla disoccupazione e la temporanea assistenza alla mancanza di entrate e deve guardare a una rivalutazione del ruolo della cultura come motore del Paese. Unanime, da parte dei contributori al volume, è la richiesta di interventi strutturali e non emergenziali: la cultura è un asse portante dell'economia italiana e va rilanciata con risorse, idee, formazione, innovazione per farne un driver della ricostruzione del Paese.»

Parliamone insieme e ripartiamo, agendo ognuno per la propria parte! Sono vivamente invitati all’incontro gli amministratori pubblici, la stampa, le associazioni, gli operatori culturali, turistici e quelli dell’accoglienza. La partecipazione è libera (è solo dovuto il pagamento dell’aperitivo). L’evento è all’aperto, nel rigoroso rispetto delle disposizioni anti Covid-19.




26 visualizzazioni0 commenti