• Redazione

Tivoli: Tre numeri telefonici di supporto per l'emergenza Covid



Il Comune di Tivoli potenzia i servizi a supporto dei cittadini in condizioni di bisogno a causa dell’emergenza sanitaria da Covid19. A partire da lunedì 16 novembre, infatti, il settore Welfare del Comune di Tivoli incrementa i numeri di telefono a disposizione della cittadinanza, per meglio rispondere alle diverse esigenze che le persone stanno vivendo in questa fase di recrudescenza del contagio nel territorio tiburtino.

NUMERO AMICO (3356088907) PER GENERI ALIMENTARI E SUPPORTO PSICOLOGICO: DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ DALLE 15 ALLE 18. Si riattiva e si amplia l’attività del “numero amico”, il servizio di pronto intervento telefonico. Tramite questo servizio è possibile chiedere generi alimentari e supporto psicologico.

- Per quanto riguarda i pacchi alimentari, il servizio è dedicato esclusivamente ai cittadini in quarantena fiduciaria per positività al Sars-Cov-2, o in auto-isolamento fiduciario e che si trovino in condizioni di bisogno economico. Sarà un assistente sociale del Comune a effettuare una valutazione di appropriatezza delle richieste, trasmettendo quelle ritenute idonee alla protezione civile tiburtina e alla Croce rossa che - insieme alle associazioni partner del progetto – predisporranno i pacchi e provvederanno a consegnarli.

- Per quanto riguarda, invece, il supporto psicologico, a questo numero possono rivolgersi tutti coloro che sentano il bisogno di ricevere un aiuto da parte di professionisti per gestire le ansie e le paure dovute al timore del contagio, all’isolamento, alla lontananza dai propri cari, alla gestione dell’eventuale malattia causata dal Sars-Cov-2, ai lutti. Gli assistenti sociali raccoglieranno le telefonate e metteranno gli interessati in contatto con gli psicoterapeuti del centro per le famiglie “Le Ginestre”. A disposizione dei cittadini ci saranno psicologi pronti a dare il proprio contributo gratuitamente.

«Si tratta di un servizio che è stato di grande aiuto durante la prima fase dell’emergenza epidemiologica», spiega l’assessora alle Politiche sociali Maria Luisa Cappelli, «fornendo un valido aiuto a centinaia di persone che hanno trovato negli assistenti sociali del Comune un appoggio solido e costante. Dietro al “numero amico” ci sono degli esperti, che con professionalità e umanità forniranno anche una semplice parola di conforto. Il “numero amico” oggi torna a essere un punto di riferimento di fronte all’acuirsi dell’emergenza, una situazione che genera incertezza e apre davanti a noi un periodo di difficoltà sociali ed economiche conseguenti alle restrizioni governative necessarie per cercare di limitare il contagio. Mi preme ricordare che l’acquisto dei viveri è possibile grazie alla generosità di cittadini, associazioni e imprenditori che – anche oltre i confini italiani - hanno donato risorse per i concittadini in difficoltà versando all’iban del Comune».

NUMERO VERDE “EMERGENZA COVID” (800167622) PER LE RICHIESTE DI FARMACI, SPESA, PICCOLE COMMISSIONI: DAL LUNEDI’ AL VENERDI’ DALLE 8 ALLE 16, SABATO E DOMENICA DALLE 8 ALLE 12. Il numero è dedicato alle richieste di provviste di farmaci e spesa di generi alimentari e beni di prima necessità e per usufruire di piccole commissioni che si è impossibilitati a fare di persona. Il numero verde è rivolto, infatti, alle persone anziane, ai disabili e ai cittadini sottoposti a quarantena o isolamento e a coloro per i quali - data l’età e le condizioni fragili di salute - sia fortemente raccomandato ridurre gli spostamenti ed evitare l’esposizione ai rischi del contagio. Gli operatori raccoglieranno le richieste dei cittadini e si occuperanno dell’acquisto e della consegna della spesa e dei farmaci. Lo scopo di questo servizio è anche di offrire un supporto per svolgere altre piccole commissioni (ad esempio pagamenti di bollette e così via).

SERVIZIO DI CONSULENZA COVID19 (366660323): LUNEDI’, MERCOLEDI’ E VENERDI’ DALLE 9,30 ALLE 12,30; MARTEDI’ E GIOVEDI’ DALLE 15 ALLE 18. Nell’alveo del Pua (il punto unico di accesso) l’amministrazione comunale, in accordo con il distretto sanitario della Asl Roma 5, ha attivato anche un servizio di assistenza telefonica per offrire informazioni di carattere generale sulle prescrizioni e sulle misure da adottare nel contesto dell’attuale emergenza epidemiologica e per ricevere un primo orientamento rispetto, ad esempio, ai tamponi drive throught presenti nel territorio e le modalità per prenotare l’appuntamento per effettuare i tamponi per la ricerca del virus Sars-Cov-2.

«Con la realizzazione e il potenziamento di questi servizi», conclude Cappelli, «l’amministrazione comunale rafforza le politiche di sostegno e di aiuto ai cittadini, in un periodo di forte incertezza e di preoccupazione causate dall’emergenza sanitaria che stiamo vivendo, nel quale la sinergia di tutte le forze in campo – protezione civile, Misericordie, Croce rossa, associazione nazionale carabinieri, Asl - è fondamentale per predisporre un sistema che offra risposte in tempi brevi alle esigenze dei cittadini, anche attraverso l’ascolto e la soluzione di problemi apparentemente irrisori, legati alle necessità quotidiane, che mai come in questa fase - specialmente per i soggetti più fragili - possono rappresentare una fonte di grande disagio e accentuare il senso di isolamento sociale».​


299 visualizzazioni

©2020 di Tivoli Guidonia City. Creato con Wix.com