• Redazione

Turismo. Renato Chioccia: "Al momento il nostro settore è nel caos"



di Claudia Crocchianti -


Pian piano i vari settori dell’economia si stanno rimettendo in modo. Si attendono settimane non facili prima che ci si rimetta in carreggiata. Uno dei settori ancora fermi è quello del turismo e dei viaggi. Probabilmente la ripartenza è fissata per i primi di giugno. E anche in questo ambito, i vari operatori del settore stanno lavorando alacremente per farsi trovare pronti ad offrire ai clienti tutte le opportunità possibili per godersi al meglio le vacanze estive e, perché no, anche quelle autunnali.

Renato Chioccia dell’Agenzia del Viaggiatore, sita in via Palatina a Tivoli, ci parla della situazione attuale. Il periodo di crisi non è facile da superare ma sicuramente con l’unione, con la forza e con il lavoro di gruppo con gli altri dello stesso settore se ne uscirà fuori.

Come stai vivendo questo periodo dal punto di vista psicologico ed economico?

“Come tutti sono in casa e osservo le regole del distanziamento sociale con la mia famiglia, ho tre bambini piccoli e il tempo trascorre soprattutto intorno a loro e alla loro scuola ormai digitale, tenerli occupati e stimolarli ma con una grande attenzione sugli sviluppi della situazione mondiale”.

Come ti stai organizzando per quando la tua attività riaprirà?

“Io lavoro nel turismo, quindi ogni notizia influisce sulla mia attività, se in Africa l’epidemia parte con ritardo significa che forse i confini riapriranno più tardi, se le Maldive decidono di aprire i confini a luglio per l’Italia, insomma tutto ha un effetto diretto sul mio lavoro. Come tutti sto aspettando iniziative del Governo che riguardi il mio comparto, ma con molti operatori del settore ci sentiamo quotidianamente per preparare un’offerta turistica locale, il turismo per la nostra città sta diventando sempre più centrale come risorsa e nel futuro dovrà diventare senza dubbio il volano su cui puntare per far ripartire la nostra economia. Stiamo formando un gruppo coeso e deciso a promuovere in maniera importante e professionale il nostro territorio. Anche noi torneremo ad aprire l’ufficio in questi giorni (l’intervista è stata effettuata una decina di giorni fa ndr), anche se sono sempre in contatto con tutte quelle persone che dovevano partire o che dovrebbero partire a breve. Stiamo riprenotando, gestendo le cancellazioni, recuperando i voucher che le compagnie aeree o i tour operator ci stanno inviando (pochissimi in verità per il momento). Il settore è nel caos, praticamente impossibile comunicare con le compagnie aeree, che inviano messaggi standard dove ci invitano ad avere pazienza... Abbiamo già fatto una sanificazione del nostro ufficio, ma ne faremo ancora”.




105 visualizzazioni

©2020 di Tivoli Guidonia City. Creato con Wix.com