• Tivoli Guidonia City

Presentato oggi dalla Fondazione Musica per Roma "Tivoli 2021 Villae Cantiere Cultura"




La Fondazione Musica per Roma ha presentato oggi lunedì 5 luglio, nella splendida cornice di Villa d’Este "Tivoli 2021 – Villae Cantiere Cultura", il progetto realizzato con la Regione Lazio, in collaborazione con il MiC – Istituto Autonomo Villa Adriana e Villa d’Este. L’iniziativa, che si svolgerà dal 23 al 25 luglio, si arricchisce quest’anno di una importante novità: oltre agli spettacoli che si alterneranno per tre giorni sul palcoscenico d’eccezione allestito nella zona del Pecile di Villa Adriana, in programma anche gli incontri letterari a Villa d’Este. Tre appuntamenti nel Gran Viale della villa realizzati in collaborazione con la Fondazione De Sanctis. “Anche quest’anno si svolgerà nelle Villae Patrimonio dell’Unesco il festival di Tivoli, finanziato dalla Regione Lazio. Una grande occasione per la città di Tivoli, per continuare a essere un punto di riferimento nel panorama culturale del Lazio e non solo. Un segnale di normalità, dopo l’emergenza pandemica che il nostro Paese ha dovuto affrontare. Musica e cultura sono tra i motori della ripresa", ha affermato Marco Vincenzi, Presidente del Consiglio Regionale del Lazio.

“Sentiamo fortemente questa collaborazione con la Regione Lazio e la Fondazione Musica per Roma – commenta il Direttore dell’Istituto Autonomo Villa Adriana Villa d’Este Andrea Bruciati – perché ci dà l’occasione di unire la straordinarietà monumentale e paesaggistica di Villa Adriana all’arte dell’intrattenimento e l’incantevole giardino di delizie di Villa d’Este ad incontri letterari e culturali di alto profilo. Eventi come questo generano un connubio virtuoso dal potere illimitato, un’inedita tensione che auspico intimamente rigenerativa in questo momento delicato e complesso. Le nostre Villae non sono infatti solo il racconto di se stesse, ma il cantiere di infinite possibili narrazioni, aperte all’arte e alla creatività a 360 gradi”.

“Tivoli Villae Cantiere Cultura è un esempio di collaborazione virtuosa tra diverse istituzioni culturali – dichiara l’Amministratore delegato della Fondazione Musica per Roma Daniele Pittèri – che lavorano insieme sul territorio per rinnovare e rafforzare il dialogo con le comunità e generare cambiamento. Il festival è frutto di uno sforzo comune che, favorendo l’incontro di linguaggi artistici differenti, vuole rendere contemporanei questi luoghi antichi senza perderne il vero significato che deve essere riletto in una chiave di quotidianità e di rapporto costante con i cittadini”.


VILLA D’ESTE

Venerdì 23 luglio la scrittrice Nadia Terranova guiderà il pubblico alla scoperta del romanzo "L’età dell’innocenza" di Edith Wharton. Un viaggio dentro un’opera anticonformista e disperante, tra seduzione e convenzioni, tra il desiderio e la sconfitta, per capire cosa resta oggi della scrittura della Wharton e perché non possiamo prescindere da lei. Sabato 24 sarà la volta di Donatella Di Pietrantonio protagonista dell’incontro su Marguerite Yourcenar e le Memorie di Adriano. Infine, Moderato Cantabile, il romanzo che segna la svolta nella scrittura di Marguerite Duras, sarà al centro dell’incontro con Rosella Postorino domenica 25 luglio. Tutti gli appuntamenti a Villa d’Este sono alle ore 19.

VILLA ADRIANA

Sarà Francesco Bianconi ad inaugurare il 23 luglio il cartellone di Villa Adriana. Nelle suggestive rovine della residenza dell’Imperatore, il frontman dei Baustelle presenterà dal vivo le canzoni del suo primo progetto da solista Forever. Ad accompagnarlo sul palco un ensemble di sei musicisti. Si prosegue il giorno seguente con Tutto su Eva, lo spettacolo in prima assoluta di e con Gigi De Rienzo dedicato alle compositrici: in programma brani scritti da artiste italiane e straniere, senza limiti temporali, arrangiato dall’artista napoletano e suonato dalla Auditorium Band, il nuovo ensemble che si aggiunge alle orchestre residenti del Parco della Musica e che debutta con questo evento. Ospiti d’eccezione la cantante Maria Pia De Vito e la voce degli Almamegretta Raiz. Un repertorio ricco e variegato che spazia da Carmen Consoli a Joni Mitchell, da Gianna Nannini ad Alanis Morrisette, da Teresa De Sio a Bjork. Chiuderà la kermesse il 25 luglio lo spettacolo "Io". Sul palco il comico Antonio Rezza avvolto nell’impianto pittorico di Flavia Mastrella che consiste in una serie di teli pronti a diventare abiti permettendo all’irrequieto protagonista di vestire tante personalità diverse. Una comicità nera e provocatoria che farà divertire e a volte irritare il pubblico travolto da un ritmo incalzante e imprevedibile.

Tutti gli appuntamenti a Villa Adriana sono alle ore 21 e tutti gli spettacoli sono ad ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria. I biglietti saranno in distribuzione a partire dalle ore 11:00 di martedì 13 luglio 2021. È possibile ottenere il biglietto per l’ingresso:

(attivo dal lunedì al venerdì dalle 09:30 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 19:00, e negli stessi orari anche nei giorni di spettacolo anche se festivi);

  • presso il botteghino dell’Auditorium Parco della Musica (sito in viale De Coubertin 30, Roma, aperto tutti i giorni in orario continuato dalle 11:00 alle 18:00).

Info: 0774.311.608






22 visualizzazioni0 commenti