• Tivoli Guidonia City

Tivoli: La Notte Bianca del Libro e della Lettura sabato 7 agosto



Sesta edizione della “Notte bianca del libro e della lettura – m’illumino d’immenso” dedicata alla lettura e alla riflessione letteraria, organizzata dal settore Politiche per la promozione della lettura del Comune di Tivoli e proposta dalla consigliera del sindaco per la promozione della lettura e ambasciatrice della lettura per il Centro per il libro e la lettura, Rosa Mininno.

L’iniziativa si terrà a piazza Campitelli dalle 20 alle 24 di sabato 7 agosto.

Alla “Notte bianca del libro e della lettura” - alla quale hanno aderito numerose associazioni del territorio, parteciperanno i sottoscrittori del “Patto di Tivoli per la lettura” - lo strumento di governo delle politiche di promozione del libro e della lettura sottoscritto dalle associazioni tiburtine nel 2017 e promosso dal Cepell (il Centro per il libro e la lettura), istituto autonomo del ministero della Cultura che ha, tra l’altro, confermato per Tivoli la qualifica di “Città che legge”. I sottoscrittori che hanno aderito sono: Archeo Tibur; I sani da legare; Scuola italiana di biblioterapia S.i.b.i.l.l.a.; Beats generation; Libera università Igino Giordani; Studio di psicologia e psicoterapia dottoressa Rosa Mininno. Parteciperanno all’evento, inoltre, gli autori Chiara Simonelli, Antonio Capitano, Assunta Antonini, Maria Antonietta Coccanari de Fornari e Paolo Cordaro.

In occasione del settimo centenario dalla morte di Dante, il tema che farà da fil rouge della sesta edizione della notte bianca 2021 sarà: “Dante e i suoi contemporanei”.

L’ingresso è libero e gratuito sino a esaurimento dei posti a sedere, secondo quanto previsto dalla normativa anti Sars-Cov-2. Per poter partecipare all’evento occorrerà essere in possesso del green pass, ossia la “certificazione verde” obbligatoria per partecipare agli eventi pubblici a partire dal prossimo 6 agosto (come stabilisce il decreto approvato dal Consiglio dei ministri il 22 luglio) rilasciata dal ministero della Salute a coloro che abbiano ricevuto almeno la prima dose del vaccino anti Covid-19, o sia guarito dalla malattia nei sei mesi precedenti, o sia in possesso di un tampone negativo eseguito almeno 48 ore prima.

In caso di maltempo la manifestazione si terrà nella vicina ex chiesa dell’Annunziata.

45 visualizzazioni0 commenti