• Tivoli Guidonia City

Villae, Andrea Bruciati: Dal Villae Film Festival ai progetti di promozione e di crescita



di Claudia Crocchianti


Tante novità per le Villae. A breve, a luglio, prenderà il via la quarta edizione del Villae Film Festival. Tra i tanti traguardi raggiunti c'è l'entrata nella top ten del 2021 da parte delle Villae. Ne parliamo in quest'intervista con direttore dell'Istituto, dottor Andrea Bruciati.

Nel 2021 le Villae sono entrate nella top ten. Soddisfatto di questo risultato e quanto lavoro c'è stato dietro?

"Si è trattato di un impegno di squadra che ha coinvolto tutti i lavoratori delle Villae con le più diverse mansioni. Nessuna organizzazione artistica può mantenere il successo e la creatività sul lungo termine, se non è gestita con un alto grado di abilità e impegno. La componente umana l’offerta qualitativa e il buon svolgimento delle attività sono cruciali nella prospettiva dei processi di crescita di una struttura culturale, il cui obiettivo è quello di raggiungere un alto grado di funzionamento interno e di feedback esterno. Sono queste le logiche di risultato e di responsabilità che abbiamo messo in atto e che hanno condotto ai risultati auspicati. Le Villae, quali free space per eccellenza, un vero e proprio cantiere culturale, tra esposizioni storiche e di arte contemporanea, in un continuo dialogo tra passato e presente, ma anche festival di cinema, pièce teatrali, performance musicali e incontri letterari. Una potenziale piattaforma di riflessione contemporanea sulla capacità peculiare di questi luoghi di stimolare ideali estetici sempre nuovi e attuali".

Fra poco ci sarà il Villae Film Festival, qualcosa su questo?

"Dal 4 al10 e dal 18 al 24 luglio 2022 Villa Adriana e Villa d’Este, ospitano la IV Edizione di Villae Film Festival, che quest’anno affronta il grande tema della Bellezza. Lo fa proponendo film che ne hanno indagato le molteplici ripercussioni e sfaccettature con un leitmotiv che guarda proprio all’Arte Bellezza. La rassegna cerca di esplorare e di far risaltare come la bellezza, che rappresenta il meglio della produzione artistica e spirituale, sembri essere la sola arma utile a salvare le nostre coscienze e a saziare i nostri desideri profondi. Novità del Villae Film Festival 2022, è il concorso dedicato a opere di video arte, una giuria di qualità e una proposta di contenuti in grado di offrire un racconto alternativo del nostro tempo. Ogni sera prima del film viene presentata un'opera, tenendo conto della selezione definita per la mostra Vita Nova III (Villa Adriana, 1 luglio – 16 ottobre 2022)".

Altre novità per le Villae?

"L’attività delle Villae si presenta sempre molto articolata sia per i prossimi mesi che per i successivi, come sempre del resto negli ultimi anni. Posso anticipare che stiamo avviando degli importanti progetti di ricerca, che costituiscono, ciascuno nel proprio merito, altrettanti momenti di eccellenza e di visibilità. In un’ottica più ampia poi, con un occhio sempre attento alle esigenze dei più piccoli, verrà ulteriormente ampliata la proposta didattica con la promozione di progetti diversificati e di iniziative complementari volti a soddisfare l’offerta formativa e il relativo apprendimento".


© Foto di Gianluca Filippi

33 visualizzazioni0 commenti